Il Regno di Dio

[en français] [en español] [in English] [Tagalog] [Urdu]

Prima dell'avvenuta del Regno ci sarà un periodo di tenebre, violenze e tribolazioni. Ma proprio quando ogni speranza sembrerà perduta, Gesù apparirà tra le nuvole, risorgendo i suoi seguaci e ristabilendo il suo regno sulla terra. Per la durata del primo millennio Gesù regnerà la terra da Gerusalemme. Altre persone comune vivranno durante tale periodo. Di conseguenza i seguaci di Cristo dovranno svolgere funzioni governative adeguate ed agire da preti. Durante lo svolgimento di questa forma di governo la terra verrà ristorata come una macchina di antiquariato, e sarà riportata al suo stato perfetto (il giardino di Eden). Alla fine dei mille anni, coloro non inclusi nella prima resurrezione verranno giudicati. Satana verrà distrutto e Dio in persona scenderà sulla terra per inabitarla insieme ai Suoi figlioli.

Per facilitarvi la comprensione del Regno abbiamo selezionato dieci attributi:

  1. I fedeli di tutti i differenti periodi erediteranno la terra originariamente promessa ad Abramo. La Terra sarà completamente restaurata in Paradiso. Non vi saranno più carestie, inquinamento, temperature rigide, disastri naturali e deserti. L'intera creazione verrà trasformata per facilitare l'adorazione di Dio. Ed infatti una città ornata di gemme preziose, e creata da Dio Stesso, la Nuova Gerusalemme, scenderà dal cielo e si sovrapporrà sulla Vecchia Gerusalemme. Questa nuova città sarà fatta d'oro e pietre preziose. Forse avete ascoltato parlare sulle “porte del Paradiso”; esse sono una caratteristica di quella enorme e bella Nuova Gerusalemme.
  2. I santi avranno dei corpi resurretti per tutta l’eternità. Di conseguenza non subiranno afflizioni tipo fratture ossee, degenerazioni, afflizioni visive, contusioni, tagli, infermità ecc. ecc. In questo nuovo Regno coloro che oggi sono zoppi salteranno come cervi ed ai ciechi verrà ristorata la vista. Essendo i corpi diventati immortali, la morte non sarà più fonte di preoccupazione.
  3. I santi riceveranno ricompense in base alle opere pie compite durante il corso della loro esistenza. Coloro che hanno sofferto persecuzioni o martirii saranno ricompensati per la fede dimostrata al Sovrano del cielo e della terra.
  4. Regnerà la pace. non più guerra, violenza, collera, brutalità o ansia. Anche gli animali vivranno in armonia. Sarà possibile avere un leone come animale domestico. Gli animali carnivori diventeranno erbivori e non temeranno più l'uomo.
  5. La giustizia sarà palese dappertutto nel nuovo Regno. I poveri, gli orfani, gli oppressi ed i meno fortunati vedranno le loro sorti riversate. Gli arroganti, gli spregevoli, i ribelli, verrano distrutti e non avranno più la possibilità di approffitarsi e nuocere il popolo di Dio.
  6. Tutte le persone nel Regno finale di Dio diverranno santi. Non saranno più indotti in tentazione a peccare. La loro battaglia morale sarà vinta per sempre e saranno finalmente in grado di vivere virtuosamente ogni giorno per l'eternità. Mai più dovranno i santi ripentirsi, sentirsi in colpa, o vergognarsi con Dio dei peccati commessi.
  7. I cittadini del Paradiso Divino saranno colmi di gioia inimmaginabile. Canti, danze e festività abbonderanno. Nulla sarà in grado di diminuire tale gioia—non più dolore, sofferenza o pianti. Le uniche lacrime versate saranno lacrime di goia.
  8. Avrete la possibiltà di avere comunione con i santi. Abramo, Isacco, Davide, Isaia, Geremia, Ezechiele, Daniele, Pietro e Paolo e Giovanni vi prepareranno la vostra cena in compagnia di tutti quelli chi siano entrati nel Regno.
  9. Riceveremo la conoscenza di Dio direttamente dalla Fonte. Non ci saranno più false opinioni sulla Sua natura, i Suoi piani e le Sue intenzioni. Dio Stesso, Yaweh, il Padre di tutti, ci insegnarà ciò che dovremo sapere Lo conosceremo come Egli ci conosce adesso.
  10. Il Padre Eterno vivra' sulla Terra, e vivremo insieme a Lui per l'eternità. La Bibbia ci insegna che Dio illuminerà la Nouva Gerusalemme in modo tale che anche il sole si oscurerà paragonato a Sua gloria. Potremo parlarGli faccia a faccia e godere il Suo amore direttamente. Noi vedremo il Santo e Lo conosceremo di persona.

Questo Regno, questo Paradiso, questa Utopia è in arrivo. Il suo arrivo è imminente. Dio Stesso l'ha promesso e lo compierà a Suo tempo. Ma come mai Gesù non è ancora ritornato? Perchè ci sta impiegando tanto? La Bibbia ci insegna che Dio è molto paziente perchè desidera che tutti (voi inclusi) abbiano la possibilità di accettare il messagio prima che sia troppo tardi.

Siete preparati? Se non lo siete occorre che prendiate le azioni richieste per poterlo essere. Ci sono dei preparativi, paragonabili a quelli precendenti un lungo viaggio. Secondo i precetti di Gesù occorre ascoltare, capire, accettare e ritenere il vangelo del Regno, ed inoltre dovrete renderne frutto—vivere secondo i suoi comandi.

Ascoltare: Tutto comincia con questo. Se non ascoltate il messaggio della salvezza siete annegati. Ma ascoltare non e' abbastanza...

Comprendere: Nel cristianesimo non esistono formule magiche. Semplicemente recitare la preghiera del peccatore non è sufficiente. Dovete sinceramente comprendere che il Regno è in arrivo e che Gesù è morto per i vostri peccati affinché possiate entrare. Inoltre, dovete comprendere due parole chiavi: (1) Cristo e (2) Signore. Il termine "Cristo" significa "unto". Ma unto a cosa? Gesù è il Cristo unto ad essere il Re del Regno. Di conseguenza, ogni volta che leggerete la parola "Cristo" dovrete sostituirla mentalmente con il termine: il Re del Regno. Inoltre, "Signore" significa capo o maestro. Ed essendo Gesù il vostro Signore, dovete fare ciò che egli vi dice. Eppure, capire non è sufficiente...

Accettare: Dovete accettare il vangelo come verità. La fede è alla base di tutto. Inoltre, c’è bisogno di pentimento—una sincera tristezza proveniente dal profondo del cuore ed il desiderio di cambiare totalmente per colui che è morto per la remissione dei vostri peccati. Accettate Gesù come vostro Signore e siate battezzati nel suo nome. Impegnatevi a seguire i suoi comandamenti per il resto della vita. Ma l'accettazione e la fede non sono abbastanza...

Ritenere: Dio rispetta il vostro diritto di scelta. Se cambiate idea e decidete di non voler far parte del Regno, Egli non vi forzerà ad esserlo. Ma se decidete sinceramente essere insieme a Lui nel Paradiso, in quel caso non c'è nulla che non farà per aiutarvi ad arrivarci. Simile ad una maratona, il traguardo della nostra fede è più importante della partenza. Dovete ritenere la vostra fede fino alla fine. Dio non vi desidera parzialmente ma interamente. E nonostante tutto, ritenere la fede sino alla fine non è sufficiente...

Produrre frutto: La vostra vita come cristiani è simile ad un albero da frutta. Se avete ricevuto il seme del vangelo ed esso è germogliato nella fede, ne darete il frutto corrispondente—le vostre azioni. Invece di vivere come prima, assecondando i vostri desideri, dovete vivere secondo i desideri di Dio per voi. Coloro che continueranno a dimostrare il frutto dell'immoralità, dell'impurità, degli atti sessuali al di fuori del matrimonio, gelosia, le esplosioni di collera, l'alcoolismo, non erediteranno il Regno di Dio. Invece, il frutto dello spirito è amore, gioia, pace, pazienza, benevolenza, bontà, fedeltà, mansuetudine ed autocontrollo.

Tali elementi sono essenziali. Dovete ascoltare il messaggio della salvezza (il Regno e la Croce). Dovete accettarlo (crederlo, ripentirvi, confessare ed essere battezzati). Ritenerlo per tutta la vita. Dovete produrre frutto—comportarvi secondo i desideri di Dio. Il cristianesimo non è cammino facile, ma il glorioso Regno in arrivo e la comunione con Dio oggi, fanno sì che ne valga la pena.

Volete saperne di più? [in English]